Avete sempre pensato che fare la pasta in casa sia difficile? Niente di più sbagliato, basta solo avere voglia di farla e passione di sperimentare. La preparazione in realtà è abbastanza semplice, vediamo come:

 

Dosi: 2 persone – Difficoltà: Media – Preparazione: 1 ora – Costo: basso

 

Ingredienti:

PREPARAZIONI DI BASE-PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO - TAGLIATELLE

PREPARAZIONI DI BASE-PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO - TAGLIATELLE

  • 100 gr. di FARINA 00
  • 130 gr. di FARINA DI SEMOLA DI GRANO DURO
  • ACQUA TIEPIDA

 

Preparazione:

La ricetta spiega come preparare l’impasto di base, per poi proseguire con l’esempio delle tagliatelle. Ma lo stesso impasto può essere applicato a diversi formati come, ad esempio, orecchiette, maccheroni e molti altri.

Disponete le farine a fontana come da foto. Iniziate ad aggiungere acqua al centro e copritela prelevando farina dai lati della fontana. Ricreate lo spazio centrale e ricominciate ad aggiungere acqua e a ricoprirla.

Continuate questo procedimento fino a quando avrete inglobato quasi tutta la farina in un impasto non eccessivamente bagnato. Non è semplice dire a priori esattamente quanta acqua sia necessaria, nell’esempio che vedete in foto ho utilizzato circa 100gr.

A questo punto iniziate a impastare utilizzando con forza i palmi delle mani. Se avrete calibrato bene le quantità, impastando raccoglierete tutta la farina rimasta sul piano di lavoro e l’impasto risulterà abbastanza compatto, senza appiccicarsi eccessivamente alle vostre mani.

 

PREPARAZIONI DI BASE-PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO - TAGLIATELLE

PREPARAZIONI DI BASE-PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO - TAGLIATELLE

Continuate a impastare, energicamente, fino a quando la pasta non diventerà liscia e omogenea. Ci vorranno circa 20 minuti. Avvolgetela nella pellicola per alimenti e lasciatela riposare per 30 minuti.

L’impasto è pronto, potete preparare il tipo di pasta che preferite. Vediamo come procedere per le tagliatelle.

Iniziate a stendere la pasta con un mattarello, infarinando un pochino l’impasto su entrambi i lati per evitare che si attacchi al piano di lavoro o al mattarello. Tirate bene la pasta senza paura di romperla, se è fatta bene riuscirete a lavorarla bene. Continuate fino a quando non avrete raggiunto lo spessore desiderato (in genere 1 o 2 mm.).

Passiamo al taglio della pasta. Come potete vedere dalla foto io ho utilizzato un piccolo mattarello con delle scanalature apposite per tagliare le tagliatelle. Se non lo avete niente paura!  Infarinate bene la pasta sui due lati, distribuendo bene la farina con le mani. Arrotolate la pasta partendo dal lato più largo. Quando avrete ottenuto un rotolo iniziate a tagliare delle rondelle della larghezza che volete dare alle tagliatelle. Srotolate le rondelle ed avrete ottenuto le tagliatelle!!

Disponete le tagliatelle, possibilmente distanziate tra loro, su vassoi (o su un piano) leggermente infarinati e lasciatele un giorno a seccare coperte da un panno di cotone. Giratele almeno una volta.

PREPARAZIONI DI BASE-PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO - TAGLIATELLE

PREPARAZIONI DI BASE-PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO - TAGLIATELLE

Le vostre tagliatelle sono pronte da cucinare, dureranno qualche giorno, il tempo di cottura si aggirerà intorno ai 10/15 minuti.

Al posto di farle seccare Potete anche farle surgelare, mettetele in freezer disposte sui vassoi distanziate tra loro e quando saranno surgelate potete unirle in un unico contenitore.

Provate, ne vale la pena!

 

Il cuoco Max

 

Curiosità:

Se volete potete anche colorare la pasta con l’aggiunta all’impasto di altri ingredienti come ad esempio gli spinaci, lo zafferano, il pomodoro, il nero di seppia. In questo caso ovviamente, più l’ingrediente contiene liquidi meno acqua dovete utilizzare.

 

Altre ricette che potrebbero interessati